Stage 3: mappa

Sezione 3: istruzioni

Indicazioni / Rotta

Lasciamo "Las Hayas" sulla strada contrassegnata "Camino Los Callejones" (identico al modo in cui ieri). Dopo circa 1 km (waypoint 1) svoltiamo a destra verso Arure (da qui secondo il cartello 2,4 km). Poco dopo incontriamo un cartello sul quale la nostra destinazione odierna "Vallehermoso" è contrassegnata con 9,2 km a destra. Questa variante ci porterebbe direttamente lì, ma ci mancherebbero alcune delle opinioni. Quindi ignoriamo questo incrocio e seguiamo il percorso a sinistra per Arure.

In un bacino artificiale incontriamo il villaggio di Aracadece e lì la strada principale che porta ad Arure. Il nostro sentiero escursionistico corre appena sotto e parallelamente alla strada principale, in tratti anche direttamente su questo e senza segnaletica coerente. Se vuoi renderlo facile per te, resta solo a breve distanza da Arure sulla strada principale.
In Arure è possibile rifornire le proprie provviste o almeno l'approvvigionamento idrico (panetteria, bar / ristorante).

Nel primo tornante lasciamo la strada principale e incontriamo di nuovo il sentiero di ieri. All'arco svoltiamo a destra e arriviamo alla "Ermita del Santo". Da qui torniamo sul GR-132, che sfocia in uno spettacolare sentiero di montagna direttamente dietro la piccola chiesa. Nella prossima ora godremo sempre delle splendide viste sulla valle del Taguluche e saremo stupiti dal percorso lungo le ripide scogliere.

A poco a poco scendiamo verso Alojera e raggiungiamo questo piccolo posto con le sue numerose palme verdi in tempo per una pausa pranzo dopo circa 3 ore di escursioni. Alle prime case continuiamo a scendere, ma poco prima della chiesetta giriamo bruscamente a destra e saliamo di nuovo per una breve distanza. Il semplice ma frequentato bar "Perdomo", che ha una terrazza soleggiata dietro la casa e offre panini freschi, è l'ideale per il pranzo.

Suggerimento: a breve distanza dietro il bancone si trova la pasticceria "El Masapé": cosa c'è di più delizioso di alcuni tipici biscotti La Gomera direttamente dal forno?

Seguiamo il vialetto in salita per alcune centinaia di metri fino a quando il sentiero lascia di nuovo la strada dopo alcuni tornanti.

Fatti sul palcoscenico 3

altitudine: 730m salita / 1550m discesa
distanza: 16,7km
Durata: 6: 45h (senza interruzioni)

Download percorso - stage 3 (file GPX)

Tutti gli altri download sono disponibili all'indirizzo Mappe.

Durante la salita passiamo numerosi bacini d'acqua e il sentiero tocca ripetutamente la strada tortuosa.
Dopo una collina scendiamo brevemente e attraversiamo il vialetto in diagonale. Poco dopo torna in salita molto ripidamente. Il ripido sentiero in questa sezione è in parte pavimentato molto bene e dotato di gradini.
In questo modo, andiamo sempre dritti in salita per alcune centinaia di metri di altitudine fino a raggiungere il bordo della foresta e siamo improvvisamente circondati da muschi e licheni - questo è il cambiamento della zona climatica su La Gomera.

Passiamo davanti a una chiesetta e poco dopo incontriamo una grande strada (waypoint 3), che seguiamo a sinistra oltre il ristorante "Los Chorros de Epina". Nella seguente curva a destra, svoltiamo a sinistra sul vialetto (waypoint 4). Lasciamo questa strada al prossimo tornante e proseguiamo dritti fino a quando il sentiero non gira a destra verso "Vallehermoso" (secondo il cartello 3,9 km).
D'ora in poi andrà in discesa, presto vedremo Vallehermoso di fronte a noi. Ma l'impressione è ingannevole: il percorso e i metri verticali verso la destinazione trascinano!

Stage 3: alloggi

Aparthotel Triana II

L'Aparthotel Triana II è una sistemazione abbastanza nuova e molto pulita a un prezzo molto ragionevole (Link: Aparthotel Triana II). Ciò è dovuto al fatto che la colazione non è offerta qui e non c'è personale costante alla reception.

Entrambi non sono un problema per gli escursionisti: vari bar della zona si occupano della colazione e per gli arrivi in ​​ritardo, è stata pensata la soluzione più semplice: le chiavi sono nella stanza dall'esterno e un avviso alla reception assegna il numero della stanza agli ospiti. La vita a La Gomera può essere così facile!

Le camere sono distribuite su due diversi cortili, in ogni camera è disponibile un piccolo angolo cottura per cucinare da soli - perfetto per gli escursionisti!

Aggiornamento da 15.05.2017: Di recente ci sono state diverse esperienze relative al check-in facile: ufficialmente la reception chiude a 15: 00 in punto. Si consiglia pertanto di scrivere "Late Arrival" nel campo dei commenti al momento della prenotazione e di essere preparati all'arrivo in hotel che potrebbe essere necessario effettuare una chiamata e attendere fino alla consegna delle chiavi.

Dall'esterno piuttosto senza fascino ...

... ma dall'interno una sistemazione impeccabile e ben tenuta!

Consigliamo i nostri aiuti di pianificazione tabulari e quindi particolarmente chiari per la prenotazione di alloggi: alla panoramica tabulare.

Il secondo cortile dell '"Aparthotel Tirana II"